Ha preso la sua decisione e difficilmente cambierà idea. Mateo Kovacic lascerà il Real Madrid nelle prossime settimane e a poco è servito l'addio di Zidane per cambiare il suo futuro. Come scrive oggi Marca il croato vice campione del Mondo nei giorni scorsi ha avuto un contatto con Julen Lopetegui, nuovo allenatore dei blancos, il quale ha provato in tutti i modi a trattenerlo, a convincerlo che a Madrid, il prossimo anno, ci sarà spazio per tutti. Kovacic ha ascoltato ma non è tornato sui suoi passi: dopo tre anni, 109 partite e 8 gol è convinto che sia arrivato il momento di cambiare aria, di tornare a sentirsi protagonista, di sposare un altro progetto, nel quale possa essere titolare.

NON SOLO ITALIA - Adios, insomma, ma al prezzo giusto. Il Real Madrid è disposto ad accontentarlo e a lasciarlo partire, vuole però 30-35 milioni di euro per il suo cartellino. La Juve, da tempo, segue con attenzione Kovacic, così come l'Inter, che non ha mai escluso il suo ritorno. Per entrambe il croato nato in Austria costa troppo, per questo motivo attenzione alle insidie che arrivano dall'estero che rispondono al nome di Manchester City, se non dovesse arrivare a Pjanic, e soprattutto Bayern Monaco, con il nuovo allenatore Niko Kovac che è un suo grande estimatore. Kovacic è rimasto legato all'Italia, ma per convincerlo a tornare servono tanti soldi. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com.