11
A due giorni dalla sfida con l'Olympiacos in Champions League, snodo cruciale per la stagione della Juventus, ai microfoni di Sky Sport parla Arturo Vidal.

SUL CAMPIONATO - "E' importante stare in testa alla classifica, specie quando hai contro una squadra forte come avversaria come la Roma o come il Napoli, che se gioca come ieri ha tanta qualita' e lottera' fino alla fine del campionato".

SUL 'SISTEMA ALLEGRI' - "Mi trovo bene con il sistema di gioco del mister. Ho un po' piu' liberta' di andare avanti e mi trovo bene in questa posizione. Sento che sto ritrovando il 100% e voglio dimostrare che posso fare bene il ruolo che vuole". 

SULL'OLYMPIACOS - "Siamo in ottima condizione e contro l'Olympiacos e' come una finale, ma tutte in fin dei conti lo sono. Sara' importante per noi avanzare nel girone. L'obiettivo minimo? Passare il girone e andare avanti, poi la semifinale, o i quarti di finale sarebbero un ottimo risultato per noi, anche se il sogno e' vincere. Dobbiamo andare piano piano".
LA JUVE E LE BIG D'EUROPA - "Non c'e' molta differenza tra la Juve e le big. Se le big hanno e comprano giocatori fortissimi, la Juventus e' li' vicina, come la Roma che anche se ha perso 7-1 contro il Bayern puo' lottare". 

SULLE RECENTI POLEMICHE - "Sono sempre felice, mi piace tanto giocare e star bene, si e' parlato troppo ma non mi disturba, sono concentrato al massimo".

SQUADRA AL LAVORO A VINOVO, PREOCCUPANO OGBONNA E ASAMOAH - Intanto, il giorno dopo la vittoria di Empoli, la squadra di Max Allegri è tornata ad allenarsi a Vinovo. Sotto osservazione, in particolare, Angelo Ogbonna e Kwadwo Asamoah, usciti malconci dalla sfida del Castellani ed entrambi a forte rischio per la sfida europea contro i greci.