Il Milan insiste per Malcom, esterno brasiliano che ha trovato poco spazio nella sua prima stagione al Barcellona. Leonardo conosce a memoria questo talento esploso nel Bordeaux, è convinto che possa affermarsi a grandissimi livelli. C'è la forte tentazione di portarlo in rossonero nella prossima stagione e per questo motivo stanno proseguendo, dopo l'incontro di settimana scorsa a casa Milan, i contatti con i suoi agenti.

IL RETROSCENA - Gioca a destra, ma è mancino di piede e fa della rapidità e del dribbling i suoi punti di forza. Leonardo lo considera come il profilo adatto per portare qualità in un ruolo dove il Milan attualmente ha delle difficoltà evidenti. Secondo quanto risulta a Calciomercato.com, il direttore tecnico rossonero lo aveva già chiesto in prestito negli ultimi giorni del mercato invernale ma il Barcellona rispose picche. Questo perché Valverde si oppose alla cessione, ma adesso gli scenari potrebbero cambiare, sopratutto se fosse il giocatore a chiedere la cessione.

I COSTI - La qualificazione alla prossima Champions League diventa un fattore ancora più importante per il Milan. Per una questione di ricavi economici e di maggiore appeal nei confronti degli obiettivi ormai conclamati. Malcom ha una valutazione molto alta, sui 45 milioni di euro, e un ingaggio da 5 milioni di euro netti più bonus a stagione. Il Milan sta studiando una strategia con l'agenzia Elenko Sports, pur sapendo che il classe 1997 ha richieste in Cina e in Inghilterra. La missione è partita, Leonardo studia il colpo Malcom.