Commenta per primo

Nel corso del consueto appuntamento con 'La politica nel pallone', in onda ogni lunedì su Gr Parlamento con la conduzione di Emilio Mancuso, è intervenuto il presidente dell'Uefa e storico ex attaccante della Juventus, Michel Platini. Importanti le parole pronunciate da 'Le Roi' circa le dichiarazioni del portiere bianconero Gigi Buffon sul'episodio del goal non assegnato a Muntari: "Forse ha esagerato con le parole, ma sarebbe stato più interessante se l'arbitro avesse chiesto a lui se era o meno goal. Io penso che bisognerebbe fare il contrario, chiedere all'arbitro di chiedere al giocatore e non l'inverso. Se l'arbitro glielo avesse chiesto e lui avesse risposto di no avrebbe fatto la figura del bugiardo. Se io avessi segnato un gol di mano e l'arbitro mi avesse fatto una domanda dopo la rete, io avrei detto di aver segnato con la mano. Maradona non lo ha fatto? Nessuno glielo ha chiesto". Sulle tensioni tra le due squadra l'ex campione bianconero dice: La rivalità sportiva fa bene al calcio italiano e non ci deve essere guerra tra Torino e Milano". Chissà cosa penserà Nicchi, ora, di queste dichiarazioni fatte dal presidente dell'Uefa?