143
La mossa della Juventus non è stata casuale, anzi. Liberare e salutare Sami Khedira, ma soprattutto non prendere mai seriamente in considerazione l'arrivo di un nuovo centrocampista a gennaio perché l'intenzione chiara è sempre stata di investire in estate sul colpo in mediana, non certamente nel caos invernale; ecco perché la dirigenza bianconera non smette di sognare Paul Pogba come fa da anni, strategicamente in attesa di capire cosa farà il Manchester United. 
 
 


CONTRATTO E PIANO B - La promessa interna alla Juventus è chiara: se Pogba sarà sul mercato, ci si proverà ancora come accaduto più volte da quando ha lasciato Torino. Ma la palla passa allo United appunto, perché con un solo anno di contratto e senza rinnovo firmato c'è un valore di mercato che cambia. A quale prezzo potrà liberarsi? La Juve non ha voluto ingolfare il centrocampo a gennaio e aspetta giugno, quando Pogba è il sogno ma c'è anche il piano B di lusso con Houssem Aouar già richiesto ai suoi agenti, è nella lista bianconera. Manovre importanti, lì arriveranno i veri rinforzi per la Juve versione 2021/2022.