1
In attesa di eventuali cambiamenti legati a possibili addii e partenze a livello dirigenziale, la Sampdoria, alle prese con i primi vertici di mercato (ieri e oggi a Roma) ha ripartito il suo organigramma in modo da accontentare Giampaolo e, nel contempo, suddividere in maniera netta le varie competenze.

L’area tecnica, fa sapere Il Secolo XIX, sarà composta da Daniele Faggiano, Carlo Osti e Mattia Baldini, con il mercato che verrà coordinato da Faggiano, in particolare per quanto riguarda le uscite. L’ex Parma condividerà tutte le idee con il responsabile delle aree tecniche e il responsabile scouting. Osti, invece, resterà vicino alla squadra nel quotidiano e sarà il referente chiesto da Giampaolo.

Inoltre, rimane fermo il controllo del CdA, con Lanna e Romei mentre gli aspetti economici sono di competenza di  Bosco e Panconi. Si tratta di una catena piuttosto complessa, ma che la Samp si augura funzioni.