Commenta per primo
Ai microfoni de Il Secolo XIX, l'attaccante della Sampdoria Eder ha parlato del proprio avvenire, che sarà in blucerchiato: "Da quando sono tornato in Italia non ho ancora avuto modo di parlare con il presidente, per il momento sono concentrato sul ritiro e lavoro sodo per la Samp. Ho un contratto lungo qui, sto bene e non devo far altro che prepararmi al meglio."