Calciomercato.com

  • Sampdoria, A. Mancini: 'Serie A entro tre anni. Non voglio deludere Manfredi, Radrizzani e papà'

    Sampdoria, A. Mancini: 'Serie A entro tre anni. Non voglio deludere Manfredi, Radrizzani e papà'

    Nella stagione della Sampdoria ha svolto un ruolo importante Andrea Mancini. Figlio di Roberto, il giovane dirigente ha assunto il ruolo di direttore sportivo blucerchiato affiancando Nicola Legrottaglie nelle scelte societari: "Abbiamo giocato con giovani del 2003, ragazzi come Esposito, Stankovic, Pedrola, Ghilardi, Facundo e Leoni sono stati delle sorprese. Vorremmo salire in serie A entro tre anni ma con la forza delle idee magari possiamo anticipare i tempi" ha detto in un'intervista a Il Messaggero.

    "È un impegno che sento in maniera diversa dagli altri, il peso della responsabilità è enorme e per questo lavoro notte e giorno per aiutare la Samp a risalire" ha aggiunto Mancini parlando della Samp. "Questa società è stata una famiglia per tutti noi Mancini e quindi non voglio deludere il patron Radrizzani e il presidente Manfredi che hanno creduto in me e non voglio deludere neanche mio padre che della Samp ha fatto la sua e la nostra squadra del cuore".

    Prospettive per il futuro? "Sapevamo che era una stagione di transizione ma l’abbiamo affrontata nel modo migliore nonostante avessimo il mercato chiuso per le sanzioni provocate dalla vecchia gestione. E così sarà anche nella prossima sessione: servono idee e tanti giovani. Radrizzani è stato importante per far rinascere un club così prestigioso, il presidente Manfredi ci ha accompagnato per tutta la stagione e Pirlo è un grande allenatore.

    Commenti

    (3)

    Scrivi il tuo commento

    Palmaior
    Palmaior

    Quando dice "lavoro notte e giorno", mi piacerebbe avere un'idea di cosa intenda nello specifico....

    • 4
    • 4

    Altre Notizie