46
“E’ consentita, anche agli atleti e non, di discipline non individuali, come a ogni cittadino, l’attività sportiva individuale, in aree pubbliche o private”. Questa la circolare inviata ai prefetti che dà il via libera agli allenamenti anche per i calciatori. Alcune regioni, come Campania, Emilia Romagna, Lazio e Sardegna avevano già dato il via libera in questo senso, ma ora tutti i club di A, e non solo, possono allenarsi, ovviamente rispettando quelle che sono le direttive per evitare il contagio del coronavirus. 



Ecco, squadra per squadra, quando riprenderanno gli allenamenti. Molte inizieranno domani, altre, come Roma e Lazio, che pensavano di poter partire per prime, scenderanno in campo dopo l'Inter, che ha fissato per martedì la ripresa. Una vera e propria 'beffa' per le squadre capitoline, che più di tutte le altre hanno spinto per riniziare ad allenarsi. E invece non sarà così.  In serata sono previsti ulteriori aggiornamenti. Di seguito i casi, squadra per squadra. 


Atalanta - I giocatori di Gasperini potranno fare ritorno a Zingonia per allenarsi individualmente, a partire da martedì 5 maggio.

Bologna - Dal 5 maggio, martedì, i giocatori avranno la facoltà di proseguire l’attività individuale di mantenimento anche sui campi del centro Galli, nel rispetto del distanziamento. 

Brescia - ancora da fissare la ripresa. 

Cagliari - Via libera dal presidente della Regione Sardegna, Salinas: i giocatori potranno allenarsi al centro sportivi di Assemini. 

Fiorentina - Il centro sportivo non aprirù da subito: il club rimane in attesa del protocollo preciso e del consiglio federale di mercoledì. ​

Genoa - I rossoblù vogliono attendere il protocollo sanitario prima di riprendere le attività. 

Inter - Via agli allenamenti da martedì. 

Juventus - Tra martedì e mercoledì il Jtc sarà a disposizione di chi è già in Italia per allenamenti individuali, con tutte le misure necessarie, in presenza di uno staff ridottissimo.​ Per chi torna dall'estero, invece, a oggi sono confermati i 14 giorni di isolamento. 

Lazio - Da mercoledì i giocatori della Lazio si alleneranno a Formello, pronti a svolgere allenamenti individuali. 

Lecce - Attese news in serata, ma già da domani i giocatori di Liverani potranno tornare ad allenarsi, visto che nessuno ha lasciato la città. 

Milan - I rossoneri dopo l'approvazione del protocollo inizieranno i test per giocatori e staff. Dopo lo screening previsto dal protocollo medico sportivo, riprenderanno gli allenamenti. 

Parma - “dalla prossima settimana gli atleti potranno avvalersi del centro sportivo”. Questo quanto fatto sapere dal club ducale, che attende il protocollo sanitario. 

Roma - Giocatori e staff si ritroveranno già domani a Trigoria ma solo per le visite mediche d’idoneità, dovrebbero tornare ad allenarsi giovedì mattina. 

Sampdoria - Dal 6 maggio, i giocatori potranno allenarsi facoltativamente e individualmente nel centro sportivo di Bogliasco.

Spal - Come il Parma, il club estense vuole aspettare il protocollo sanitario. Per ora attività ancora sospesa. 

Roma - Via al 7 maggio, giovedì, con visite mediche e allenamenti individuali 

Sassuolo - Domani è giorno di ripresa in casa neroverdi, con sedute mattutine, gruppi da 6 giocatori (all’ora) su tre campi.

Torino - ​Allenamenti non prima di giovedì o venerdì. Priorità alle visite mediche e al processo di sanificazione della struttura sportiva. Poi ci si allenerà a gruppi di tre per campo, quindi in turni di sei alla volta (due campi al Filadelfia) da un’ora e mezza-due ore a sessione.

Udinese - I friulani ricominceranno ad allenarsi soltanto una volta che sarà pubblicato il nuovo protocollo medico previsto.

Verona - ​ Gli scaligeri domani inizieranno i test per giocatori e staff. Dopo lo screening previsto dal protocollo medico sportivo, riprenderanno gli allenamenti.