Commenta per primo

"Non merito queste mancanze di rispetto: è stato detto di tutto su di me, pur avendo giurato amore eterno a questa piazza". Sergio Almiron si sfoga davanti ai giornalisti.

"Merito rispetto come uomo, e con me la mia famiglia. E' stato scritto che vado a letto con le mogli dei miei compagni, che spacco lo spogliatoio: non è vero niente. Accetto le critiche come calciatore ma non sul piano personale. Non voglio andare via a meno di richieste fatte direttamente dal presidente Matarrese, dal tecnico Ventura o da Angelozzi".