46
Se la Juventus ha fatto un ciclo di nove scudetti consecutivi un po' di merito è anche di Amauri, attaccante italo-brasiliano che ha giocato in bianconero in due momenti diversi: prima dal 2008 al gennaio 2011, poi la prima parte di stagione del 2011-12. Il gol più importante però l'ha segnato con la maglia della Fiorentina, dove è stato girato in prestito a gennaio 2012. Era un sabato di Pasqua quando Amauri segnò il gol-vittoria contro il Milan grazie al quale la squadra di Conte sorpassò i rossoneri, per poi vincere lo scudetto a fine stagione: "Uno dei ricordi più belli che mi legano alla Juventus - racconta nella nostra intervista - Sul momento è stato qualcosa di fantastico".

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM