28
Josep Maria Bartomeu, presidente del Barcellona, ha parlato del trasferimento di Neymar: "Voleva partire, il modo con il quale è andato via però non è stato dei migliori. Un modo che non è stato in linea con quello che è il Barcellona. Cerchiamo dei giocatori con dei valori, come Messi, che è un esempio di fedeltà e lealtà. Neymar ha scelto di andare via, ma le forme non sono state corrette, lo abbiamo segnalato alla Uefa. Sapevamo che voleva andare via, per questo motivo abbiamo alzato la clausola a 222 milioni. Quando sono iniziati i suoi dubbi ci siamo cautelati. Se fosse rimasto avremmo avuto ancora a disposizione un giocatore favoloso, se fosse partito, come poi è successo, avremmo incassato tanti soldi. Abbiamo fatto tutto quello che era possibile per trattenere Neymar, ora è andato via ed è diventato il passato. Il Barcellona non è di un oligarca o di un multimilioario. E' dei 140 mila soci. Non c'è nessun giocatore che conta più del Barcellona".