Commenta per primo
"Rimango alla Juve per volontà mia e della società". Gigi Buffon spazza via ogni dubbio sul proprio futuro. Il portiere della Nazionale ha dichiarato dal ritiro al Sestriere: "Ho una situazione ben delineata con la società. Siamo in un'epoca in cui se un giocatore vuole andare via, va via senza nessun tipo di problema. Si vede che c'è stata una grande volontà della Juve di tenermi e la mia volontà di restare, altrimenti ciò non sarebbe accaduto. Gli attestati di stima che ho ricevuto dai tifosi sono un valore non si possono trascurare, hanno inciso molto in un momento in cui uno poteva fare certe valutazioni". Nuova Juve: "Non mi interessa se arriveranno campioni, buoni giocatori o operai del pallone. L'importante è che considerino la Juventus un punto d'arrivo, il massimo e quindi diano sempre il massimo per la maglia bianconera. La Juve è sempre la Juve, la squadra più titolata d'Italia. Chi viene qui deve essere pronto a sputare sangue per questa maglia".