2

Sembrava una giornata importante, quasi decisiva, in realtà non lo è stata. È accaduto tutto ieri pomeriggio, la Corte federale si è riunita in via Campania, all’ordine del giorno il ricorso della Juventus presentato sul tema incassi della Supercoppa italiana. Nessun altro argomento discusso, ufficialmente non si è parlato di Mauri e del calcioscommesse. In realtà non c'erano due giudici ma - come riporta Il Tempo nell'edizione quotidiana - a livello informale il discorso è stato affrontato: non sono arrivate informazioni sulle date delle audizioni, ma da quello che filtra la Corte ha ipotizzato l’organizzazione di un faccia a faccia tra Stefano Mauri e Carlo Gervasoni.
Intanto, fuori dagli uffici della Corte i tifosi biancocelesti hanno organizzato un sit-in contro il processo Mauri: prima sotto l’NH Hotel, poi in via Campania. Il clima, è stato del tutto pacifico, è non è stato creato alcun problema di ordine pubblico, uno striscione ha caratterizzato l’intera mattinata: «No alle condanne mirate».