250
Prosegue anche nella stagione 2021-2022 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi dell'8a giornata di Serie A.


SPEZIA-SALERNITANA 2-1
Marini (Var: Valeri) 6
"E' stata una gara abbastanza tranquilla, non ho nulla da segnalare".

LAZIO-INTER 3-1
Irrati (Var: Mazzoleni) 6,5
"L'arbitro non esce scalfito da questa partita. L'intervento su Dimarco era falloso, ma non è stato fischiato per concedere il vantaggio all'Inter. Ho sentito che Lautaro era di spalle e per questo ha non ha buttato il pallone fuori, ma ha avuto 7/8 secondi per continuare l'azione e andare in porta. E intanto Dimarco era sempre a terra. Perché quindi, se non si è fermata l'Inter, avrebbe dovuto fermarsi la Lazio?! Per fair play? Ma se non ce l'ha fatto un suo compagno, avrebbero dovuto farlo gli avversari?! Io credo che abbiano fatto bene a non fermarsi ed è stato bravo anche Irrati a non interrompere il gioco. Perché, ricordiamocelo, è l'arbitro che deve decidere quando farlo; non i giocatori. Anzi, io inizierei ad ammonire quelli che buttano fuori il pallone se c'è un compagno a terra. Ovviamente solo quando si tratta di qualcosa non grave, altrimenti giusto fermarsi. Concludendo, penso che Irrati abbiamo spiegato fin troppo le sue decisioni, ma lo giustifico perché erano tutte occasioni particolari.
Ok anche il rigore concesso alla Lazio per fallo di mano di Bastoni, che salta un filo scomposto allargando il braccio e quindi il volume del corpo. L'espulsione di Luiz Felipe? Il difensore della Lazio ha esagerato, perché per quanto può essere amico di Correa, l'ha preso in giro saltandogli addosso dopo una partita del genere. E Irrati è stato costretto a espellerlo. Capisco l’interista, ma se sono tanto amici forse anche la sua reazione è stata un po' troppo plateale".

MILAN-VERONA 3-2
Prontera (Var: Di Paolo) 5,5
"Giusto fischiare il rigore al Milan per il contatto Castillejo-Faraoni, non c'era quello in favore del Verona sul contrasto Romagnoli-Kalinic. Una decisione ancora più indecifrabile dopo averlo rivisto al Var".

CAGLIARI-SAMPDORIA 3-1
Marchetti (Var: Aureliano) 6
"In occasione del primo gol di Joao Pedro, il guardalinee aveva tirato su la bandierina ma la posizione era regolare. Quando ci sono episodi così millimetrici, però, non mi sento di buttare la croce sull'assistente. In questo caso è stato bravo Aureliano al Var a segnalare l'episodio all'arbitro che ha preso la decisione corretta convalidando la rete. Ed è successo tutto nel giro di un minuto: buona collaborazione tra i due, è un esempio positivo di come si utilizza il Var".

EMPOLI-ATALANTA 1-4
Serra (Var: Banti) 6
"Tutto ok, nulla da segnalare".
GENOA-SASSUOLO 2-2
Chiffi (Var: Fabbri) 6
"L'arbitro e i suoi collaboratori hanno lavorato bene, Chiffi raggiunge la sufficienza anche grazie al gol annullato giustamente a Scamacca".

UDINESE-BOLOGNA 1-1
Abisso (Var: Doveri) 5
"E' l'unica insufficienza piena della giornata, troppe ammonizioni. Per un arbitro della sua esperienza, ha sbagliato una partita nella quale il coefficiente di difficoltà non era altissimo. Il rosso a Pereyra? Dal punto di vista tecnico e del regolamento è stato giusto dargli il secondo giallo, a maggior ragione su un fallo tattico".

NAPOLI-TORINO 1-0
Sacchi (Var: Di Bello) 6
"Ha arbitrato bene. Anche sul rigore assegnato al Napoli per l'intervento di Kone su Di Lorenzo, non ci sono state particolari proteste: il tocco è netto".

JUVENTUS-ROMA 1-0
Orsato (Var: Nasca) 6
"Qui ci sono diverse situazioni da analizzare. La prima cosa che mi fa sorridere è sentire che Orsato viene accusato di errore perché ha fischiato un calcio di rigore senza vedere che il pallone stava andando verso Abraham. La trovo una polemica senza né capo né coda. Non gli si può dire 'dovevi aspettare', lui vede un fallo e lo fischia. E' vero che esiste il vantaggio, ma l'arbitro in quel momento era coperto per capire la traiettoria della palla. Che errore ha fatto?! Credo che non abbia sbagliato, anch'io avrei fischiato il rigore come lui.
Il penalty però era da ripetere, Chiellini era già in area prima che Veretout calciasse. E non si può fare. Il fallo di mano di Mkhitaryan? Involontario, tocca il pallone mentre sta cadendo; giusto non fischiarlo. Complessivamente, ritengo che Orsato non sia uscito male da una partita con un coefficiente di difficoltà a cinque stelle".

VENEZIA-FIORENTINA 1-0
Massimi (Var: Giacomelli) 6
"Giusto il rosso a Sottil, per il resto nulla da segnalare".

@francGuerrieri