95
Prosegue anche nella stagione 2019-2020 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi contestati dei recuperi della 27a giornata di Serie A:



VOTI E GIUDIZI AGLI ARBITRI della 27a giornata (SENZA L’AUSILIO DEL VAR):

Bologna-Juventus: Rocchi 6 (Var Chiffi). “Al 22’ corretta la chiamata del Var: Rocchi al monitor vede la trattenuta subìta da de Ligt in area e testimoniata anche dalla maglia tirata, l’assegnazione del rigore è corretta. Al 59’ Barrow va giù in area dopo aver colpito il pallone toccato dalla gamba alta di De Sciglio: sbagliano arbitro e Var in questa occasione, ci poteva stare il rigore per il Bologna”.

Fiorentina-Brescia: La Penna 6 (Var Di Paolo).

Lecce-Milan: Valeri 6 (Var Doveri). “Giusto il rigore assegnato al Lecce: Babacar cade in area dopo contatto con Gabbia, Valeri non ha dubbi e assegna il penalty. Il Var non interviene tra le vibranti proteste dei rossoneri e fa bene: ingenuo il difensore del Milan in questo frangente”.

Genoa-Parma: Giacomelli 6,5 (Var Mazzoleni). “Partita diretta molto bene dall’arbitro”.
Verona-Napoli: Pasqua 6 (Var Mariani).

Spal-Cagliari: Abisso 6 (Var Pairetto).

Torino-Udinese: Maresca 5 (Var Guida). “L’errore è prima dell’arbitro e poi del Var. Al 31' Nuytinck e Samir saltano, al fianco di Zaza, nell'area dell’Udinese. I due giocatori bianconeri si scontrano tra di loro, subito con foga l'arbitro fischia, un istante prima del 2-0 invalidato a Edera, non per fermare il gioco dopo il colpo alla testa, ma per una punizione per un fallo di un incolpevole Zaza. Negato un gol regolare al Torino in questo caso”.

Atalanta-Lazio: Orsato 6,5 (Var Irrati). “Ottima partita dell’arbitro Orsato, peccato per il mancato rosso a Patric per il allaccio ai danni del Papu Gomez”.

Inter-Sassuolo: Massa 5,5 (Var Nasca). “Manca un rigore solare per il Sassuolo al 76’: il mani di Young era da sanzionare. L’arbitro lo valuta dal campo e non interviene perché il giocatore prova a ritirare il braccio, ma senza riuscirci per tempo. L’errore è del Var che avrebbe dovuto richiamare l’arbitro al monitor per rivedere quantomeno l’episodio. Corretta l’espulsione di Skriniar e anche la maxi squalifica di 3 giornate per la bestemmia e gli insulti all’arbitro, mentre poteva starci il rosso a Bastoni che va a dare una botta senza motivo a Consigli nell’area del Sassuolo. L’arbitro ammonisce il giocatore, ma c'erano gli estremi per i l’espulsione diretta: l'intervento è davvero insensato”.

Roma-Sampdoria: Calvarese 6 (Var Di Bello). “Partita sempre sotto controllo, chiamata del Var doverosa sul gol annullato a Veretout per tocco di mano di Perez. La rete annullata chiede vendetta, va cambiata la regola”.