207
Quindici faldoni. Una roba tipo la Treccani. Sono quelli riguardanti l’inchiesta Prisma che indaga sui conti della Juventus dal 2018 al 2021. Dentro quei volumi c’è di tutto: intercettazioni, verbali, citazioni, memorie difensive, consulenze tecniche. E forse anche altre cose che non sono ancora emerse, e che magari non attengono solo ed esclusivamente ai bilanci della società bianconera. C’è probabilmente dell’altro dentro quei 15 tomi. Sembra davvero che l’intenzione della magistratura subalpina non sia soltanto quella di vederci chiaro sull’amministrazione contabile del club, ma anche su altro. Che lo scopo ultimo sia quello di colpire la Famiglia e, in prima persona, Andrea Agnelli attraverso la Juventus. Lo si deduce da alcuni particolari: la pervicacia della Procura di Torino nell’avviare indagini a getto continuo nei confronti dell’ormai ex presidente Juventus, e i metodi d’inchiesta utilizzati.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.