156
Motivi per arrabbiarsi, ultimamente, da parte della Juventus ce ne sono stati parecchi durante le gare di campionato (gol annullati in serie, espulsioni discutibili),  però est modus in rebus. Soprattutto, non può diventare una brutta abitudine. Come invece sta accadendo in casa bianconera, per giunta da parte dei suoi principali rappresentanti. Ovvero, il CFO Fabio Paratici e il vice presidente Pavel Nedved. Entrambi raggiunti dopo il derby da pesanti provvedimenti disciplinari da parte del giudice sportivo: multona di 10mila euro più inibizione a ricoprire cariche federali fino al 21 dicembre per Nedved, sola inibizione fino al 14 dicembre per Paratici. 

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM