Commenta per primo

Il Palermo batte 2-0 la Sampdoria e torna alla vittoria che mancava dallo scorso 30 settembre (4-1 al Chievo). Decisiva la doppietta di Paulo Dybala, alla seconda da titolare: al 52' e al 71' il baby-argentino fulmina Romero con delle perfette conclusioni di sinistro. La squadra di Gasperini sale a quota 11 punti in classifica e si regala un po' di serenità.

PALERMO

Il regista difensivo del Palermo, Massimo Donati: 'È stata una buona partita, poi sono felice perché non abbiamo subito gol. Il Palermo, però, non può accontentarsi di una vittoria in casa, anche perché la classifica non è delle migliori. L'assenza di Miccoli si fa sempre sentire, lui è il nostro simbolo e il nostro capitano, ma per fortuna oggi Dybala ha segnato due reti e poteva realizzarne altre. Si vede che ha qualità ed è determinato, se giocheremo tutti come lui arriveranno i risultati’.

SAMPDORIA

Il difensore della Sampdoria, Daniele Gastaldello: 'Sette sconfitte consecutive sono tante, dobbiamo scacciare la paura. Dobbiamo farci tutti un esame di coscienza e cercare di far punti già da domenica prossima. La colpa non è tutta di Ferrara, che è una persona straordinaria: in campo ci andiamo noi giocatori, il momento è brutto e le responsabilità sono di tutti. Non so se continueremo con lui, sono decisioni che spettano alla società’.