Calciomercato.com

Cuccureddu indagato: ma diventa colpa della Juve...

Cuccureddu indagato: ma diventa colpa della Juve...

  • Marco Bernardini
In queste ultime ore, se mai ce ne fosse stato bisogno, abbiamo avuto l’opportunità di verificare come e quanto fosse autentico lo stato d’animo di Mark Zuckenberg, fondatore e padrone di Facebook, quando ebbe a confessare che la sua “creatura” telematica si stesse trasformando in una sorta di mostro alla Frankenstein.

La conferma di questa delicata situazione, comunque planetaria, l’ho ottenuta personalmente dopo la pubblicazione su tutti i quotidiani cartacei e “online” della notizia che riportava la cronaca del “caso” Cuccureddu. L’ex calciatore e campione il quale è stato beccato con le mani nel barattolo della marmellata in Sardegna insieme con altri cinque amici di “merenda” illecita tra i quali un vicesindaco e un paio di consiglieri comunali. Una vicenda sicuramente disonesta che comunque è stata, fin da subito, appesantita da insopportabili inesattezzeLa più grave, a mio avviso, quella che riferisce dell’arresto e poi della costrizione ai domiciliari di Cuccureddu. In realtà lui, insieme con il nipote anche lui accusato di turbativa d’asta e di altri reati amministrativi, è stato colpito dall’obbligo di non risiedere nel luogo dove sarebbe stato commesso il fatto. La differenza è notevole.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM
 

Altre notizie