Juve-Toro -2.
Davids: "Conte è bravo, ma gli ruberò il posto".
L'olandese: "Se la Juve chiama dico sì, in una big è più facile".

"Ora mi piacerebbe essere allenatore e giocatore. Sono in forma, potrei fare la mia figura anche in Serie A. Tutti i miei tecnici, da Van Gaal a Lippi, mi hanno insegnato qualcosa".
"La Triade? Grandi dirigenti, ci si poteva confrontare. La Juve è ancora speciale per me, è il club che mi ha dato più emozioni e quello più forte in cui ho giocato".