27
L'ex allenatore del Sassuolo, ora allo Shakhtar Donetsk, Roberto De Zerbi ha parlato a Sportitalia di diversi temi anche in chiave mercato:

KAIO JORGE - "Mi piace e piace molto. Non so cosa possa entrarci con la Juve e con altre squadre, però mi piace molto così come Carrascal, che è un altro giocatore di un talento incredibile e ha anche un passo che si presta ai campionati europei importanti."

KULUSEVSKI - "Un giocatore importante, oltre a Ronaldo, Dybala e Chiesa, perché ha forza ed è un giocatore che si presta con tutti, ma si presta molto bene anche con Allegri."

DYBALA - "Da appassionato di calcio e di giocatori forti, spero che torni ai livelli di 2-3 anni fa, perché è stato infortunato tanto e dispiace vedere un giocatore così forte soffrire. Un giocatore come Dybala è importante non solo per la Juve ma per tutto il calcio italiano: vederlo le domeniche è un piacere anche per gli avversari."

LOCATELLI E PJANIC - "Allegri ha sempre basato tanto delle sue squadre sul centrocampo, quindi se vuole sia Pjanic che Locatelli è per farli giocare assieme e perché ha ritenuto necessario probabilmente andare ad intervenire in quel reparto. Dove giocheranno? I giocatori forti sanno giocare in tutte le posizioni, sanno giocare con giocatori altrettanto forti".

BERARDI - "Berardi può essere la soluzione ai problemi di tanti top club".