52
Il direttore sportivo del Cagliari, Stefano Capozucca, ha parlato delle ultime scelte di mercato. Queste le sue dichiarazioni rilasciate a L’Unione Sarda: "Il Cagliari ha lavorato con intelligenza prendendo giocatori importanti. Strootman, Dalbert che ringrazio per aver rinunciato a dei soli per venire da noi e Keita. Sono giocatori con grande voglia di riscatto”.

SU NAINGGOLAN - “Non voglio far polemiche, ho ringraziato Radja con un messaggio per la salvezza dello scorso anno. I tradimenti sono altri, non c’erano le condizioni economiche per farlo arrivare. Ci sono degli indici di liquidità da rispettare”.

SU NANDEZ - “Nahitan ha avuto delle richieste, l’ultima offensiva del Napoli con un prestito da 1 milione e il Cagliari queste offerte non poteva accettarle. Chi lo vuole deve dargli il giusto valore. Nandez nervoso? Va compreso, ognuno ha l’ambizione di migliorare. Ha avuto abboccamenti Tottenham, Inter, Napoli e Roma, normale abbia pensato di andare via. Nahitan ha manifestato malumore, ma è un ragazzo spettacolare e darà sempre il massimo”.

SU GODIN - “La sua partenza ci avrebbe permesso di alleggerire il monte ingaggi, Diego però ha preferito continuare il percorso della sua carriera a Cagliari. Discutiamo con il suo entourage”.

SU KEITA - "Ha rinunciato a pareccShi soldi e a Cagliari vuole rilanciarsi. Niente stipendio faraonico per lui, ma se dovesse fare un grande campionato avrebbe un premio importante".