Commenta per primo
La permanenza di Ivan Juric sulla panchina del Genoa, confermato ieri dal presidente Enrico Preziosi nonostante il pessimo avvio di stagione, sarebbe dovuta più a mancanza di alternative adeguate che dalla reale stima nutrita dal Joker nel tecnico croato.

A sostenerlo è l'edizione odierna di Repubblica Genova, che rivela come nei giorni scorsi l'imprenditore avellinese abbia provato invano a contattare altri allenatori, disposti ad assumersi la guida del Grifone.

Ma sia Francesco Guidolin che Walter Mazzari avrebbero risposto picche. Il primo perché ancora memore di alcuni screzi risalente all'estate 2005, quando il tecnico veneto allenò per un mese il Genoa prima che la squadra fosse retrocessa per illecito in Serie C; il secondo perché punta ad accaparrarsi una panchina più prestigiosa.

Un'altra ipotesi ventilata nella scorsa settimana era stata poi quella che portava a Massimo Oddo, tra l'altro ex allenatore delle giovanili rossoblu. Ma il profilo del campione del mondo di Germania 2006 non convince troppo Preziosi che valuta l'ex terzino di Milan e Lazio ancora acerbo per la serie A.

Da qui la decisione di proseguire ancora con Juric, pur continuando a monitorare e molti tecnici attualmente privi di occupazione.