Commenta per primo
E' stato uno dei casi-mercato della scorsa estate. Un'autentica telenovela, ricca di colpi di scena e dal finale imprevedibile. Un vero e proprio tira e molla che alla fine ha penalizzato il Genoa che dopo aver accarezzato l'idea di tesserare Jan Carlos Hurtado ha dovuto arrendersi di fronte alla discesa in campo del Boca Juniors.

Il passaggio in azul-oro dell'attaccante venezuelano non si è però rivelato troppo fortunato per il giocatore, rimasto ai margini della rosa di Miguel Angel Russo. Un trattamento che non è piaciuto all'agente del ragazzo classe 2000: "Se deve giocare quanto questo semestre - ha dichiarato recentemente Rodolfo Baquè - chiederemo la cessione in prestito per avere spazio. Il club lo sta svalutando".

Una richiesta di cessione che potrebbe far tornare alla carica proprio quel Genoa rifiutato un anno fa, sempre che i dirigenti del Grifone abbiamo di nuovo voglia di sedersi al tavolo con Hurtado e il suo entourage dopo il pessimo trattamento ricevuto in passato. Aldilà degli aspetti legati all'orgoglio, bisognerà poi vincere anche la concorrenza di altri club che sul 20enne di Andres Eloy Blanco hanno messo gli occhi. Tra questi, secondo Transfermarkt, anche un paio di società italiane come Roma e Sampdoria.