8

23.35 Con un comunicato ufficiale apparso pochi minuti fa sul sito della societa' il Genoa ha confermato ''d'aver sollevato dall'incarico il tecnico Luigi Delneri. La Societa' - si legge nella nota - ringrazia il signor Delneri, insieme al suo staff di collaboratori, i sig.ri Conti, D'Angelo e Alimonta, per l'impegno profuso in questo periodo''.

Fatale a Luigi Delneri la sconfitta odierna del suo Genoa contro il Catania per 2-0. Il presidente Enrico Preziosi ha deciso di esonerare il tecnico di Aquileia e ha chiamato al suo posto Davide Ballardini, che aveva guidato il Grifone nella stagione 2010/11. Si tratta del secondo cambio di panchina per i rossoblù dopo l'allontanamento di De Canio per fare spazio a Delneri.

Il Genoa occupa attualmente il terzultimo posto in campionato con 17 punti, a -3 dal Siena che chiude la graduatoria di Serie A. Per il Genoa quella di oggi è la seconda sconfitta di fila dopo quella di Quartu col Cagliari; nelle ultime cinque gare ufficiali, i liguri avevano colto una sola vittoria, il 2-0 casalingo sul Bologna di tre turni fa.

Alfredo Pedullà fornisce un altro importante aggiornamento per il cambio tecnico al Genoa con le trattative per l'arrivo di Ballardini. Il giornalista scrive su alfredopedulla.globalist.it che «telefonicamente è stato raggiunto un accordo di massima sulla durata: contratto fino a giugno con premio salvezza. Sia al Genoa che a Ballardini (libero da qualsiasi vincolo) va bene così». C'è un'aggiunta importante: «dovranno essere liberati due tra gli uomini più importanti dello staff dell'allenatore: sia Carlo Regno che Stefano Melandri sono sotto contratto con il Cagliari. Ma non ci saranno intoppi» conclude Pedullà.