207
I profili social del Milan hanno svelato il discorso di Zlatan Ibrahimovic nello spogliatoio rossonero dopo il successo contro il Sassuolo che ha regalato il 19esimo scudetto: "Chiama tutti, devono venire tutti dentro. Tranquilli ragazzi, non smetto. Voglio dirvi che quando abbiamo iniziato, quando sono arrivato io e poi gli altri non erano in molti a credere in noi. Quando abbiamo capito che era necessario sacrificarsi, soffrire, crederci e lavorare siamo diventati un gruppo. E con il gruppo possiamo fare quello che abbiamo fatto. Oggi siamo campioni d'Italia, voglio ringraziare tutti i giocatori. Poi, parlo a nome di tutta la squadra, voglio ringraziare Paolo (Maldini ndr), Ricky (Massara ndr), Ivan (Gazidis ndr). Non è stato facile, ma questo campionato è stato vinto con il gruppo. Come ho già detto nessuno credeva in noi ma questo ci ha fatto diventare più forti. Sono orgoglioso di tutti voi, adesso fatemi un favore: festeggiate come campioni, perché Milano non è Milan, Italia è Milan".