15
Esordire in nazionale a 39 anni e rischiare di andare al Mondiale da numero 1 dell'Olanda? Non è impossibile, se ti chiami Remko Pasveer: l'estremo difensore dell'Ajax stava per chiudere la carriera, nell’estate del 2021. Classe 1983, aveva firmato per svolgere il ruolo di terzo portiere, dietro André Onana e Maarten Stekelenburg: il primo, ora all'Inter, viene però squalificato per doping, mentre il secondo si fa male. 

LE PRESTAZIONI E LA CHIAMATA DA VAN GAAL - E allora tocca a lui, titolare sin dalla prima gara di Champions della passata stagione: nelle prime 12 partite subisce solo un gol e offre prestazioni importanti fino a febbraio, quando si fa male. Quest'anno è nuovamente titolare: finora, tra Eredivisie e Champions League, ha subito 7 gol in 9 partite, quindi il ct Van Gaal sceglie di convocarlo con gli Oranje.

IL DEBUTTO A 39 ANNI DA NUMERO 1: ORA IL MONDIALE? - Prima presenza, debutto e maglia da titolare in Nations League, diventando a 38 anni e 11 mesi il più anziano debuttante nell'Olanda. Finita qui? No, contro Polonia e Belgio subisce zero gol: la degna conclusione della favola è il Mondiale, che molto probabilmente l'ex Vitesse non vedrà da spettatore.