88
In un periodo delicato dal punto di vista dei risultati, l’Inter trova un buon motivo per sorridere: i nerazzurri hanno trovato un accordo con Milan Skriniar per rinnovare il contratto fino al 2023. Mancano solo le firme, ma come scrive il Corriere dello Sport, va ormai considerata cosa fatta. Questo è quanto riporta il quotidiano. 

LE CIFRE - “Le parti hanno raggiunto l’intesa per un prolungamento di un anno ovvero fino al 2023 con adeguamento immediato dello stipendio: passerà dagli attuali 1,7 milioni a stagione a 3 milioni più bonus. Un modo se non per pareggiare quanto meno per avvicinare le offerte che aveva ricevuto la scorsa estate quando a lui si erano interessati soprattutto lo United e il Barcellona. La sensazione è che in caso di trasferimento tra qualche mese in una grande europea Skrniar potrebbe strappare uno stipendio ancora maggiore, ma intanto lui sta bene così. E l’Inter, che ha già preso pure Godin, si è garantita una posizione ancora più forte perché il nuovo accordo non prevede una clausola rescissoria. Il club non la voleva assolutamente e il ragazzo non ha premuto per ottenerla”.