75
Un'idea di mercato, che rischia di rimanere tale. ​Matthias Ginter si allontana sempre di più dall'Inter, che in questi giorni sta facendo valutazioni su profili diversi al tedesco. I colpi a parametro zero hanno portato più di una medaglia sul petto di Marotta, ma non è detto che la prossima arrivi da ​Mönchengladbach, dove gioca il centrale di difesa 27enne, che ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza a giugno con il Borussia. La novità non è tanto l'ennesimo no da parte dell'ex Dortmund alla proposta di prolungamento, ma nella decisione dei ​Fohlen di non farlo giocare più

COSTI ALTI - Ginter è finito in panchina, l'obiettivo del club tedesco è quello di cederlo subito, entro il 31 gennaio, quando si chiuderà la finestra di gennaio. C'è la volontà di incassare dalla sua cessione almeno 5 milioni di euro, una cifra che l'Inter non intende pagare. Ginter piace ma solo a zero e soprattutto con un ingaggio sostenibile, altrimenti 'grazie mille e tanti saluti'.  ​I nerazzurri lo ritengono un buon calciatore, ma non un top nel ruolo e per questo motivo non vorrebbero andare oltre i 3 milioni. Quasi due in meno di quanti ne ha chiesto il suo entourage. A oggi va registrata una frenata, con Ginter che si allontana da Milano.