Palermo-Empoli 0-0 si è giocata di fronte ad alcuni osservatori della Juventus, come riferisce Gianluca Di Marzio. Presenti al Barbera per Daniele Rugani, che dalla prossima stagione sarà bianconero. E per Paulo Dybala e Franco Vazquez, i due fenomeni rosanero che i campioni d'Italia non perdono un attimo di vista. Oggi i due argentini non hanno segnato, ma come al solito hanno dispensato buone giocate e creato occasioni da gol (e, per Vazquez, pure un palo). 

PIU' VAZQUEZ CHE DYBALA - Per quanto riguarda Dybala, Di Marzio scrive: "Un segnale significativo, da parte del club bianconero, che potrebbe provare a fare sul serio per un talento seguito dai maggiori club europei. Il Presidente del Palermo Zamparini continua a valutare il giocatore sui 40 milioni di euro. Una cifra altissima, considerando che Dybala ha un contratto in scadenza nel 2016. Un affare che potrebbe anche definirsi eventualmente sui 28-30 milioni di euro". Intanto, dall'Inghilterra, oggi arrivano notizie che riferiscono sia dell'Arsenal che del Borussia Dortmund disposti a svenarsi pur di acquistare il classe 1993 di Cordoba. Offerte (fra i 30 e i 40 milioni di euro) difficili da superare per la Juventus.

Ecco perché, in realtà, è Vazquez il vero obiettivo di Beppe Marotta e Fabio Paratici. Se non altro la più abbordabile fra le due stelle del panorama rosanero. E forse anche il più necessario, come tipo di giocatore, per le caratteristiche della rosa della Juventus e per gli schemi di Allegri. Nel 2015-16, la seconda maglia della Juventus tornerà a colorarsi di rosa: per uno fra Dybala e Vazquez il colore di maglia non cambierà, anche se in un'altra città.