14

Antonio Conte tende la mano a Walter Mazzarri. Il tecnico della Juventus ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia dell'anticipo di campionato a San Siro: "Come me due anni fa, senza le coppe europee Mazzarri può lavorare tutta la settimana sulla rosa, sulla preparazione e sull'aspetto fisico. Anche a livello di infortuni la media si abbassa, queste sono le analogie tra questa Inter e la mia Juventus di due anni fa. L'anno scorso l'Inter ha fatto molto male, ma non aveva una rosa scarsa, altrimenti non avrebbe vinto 3-1 allo Juventus Stadium. L'Inter può ambire a disputare un ottimo campionato, poi se riuscirà a vincere lo scudetto o meno dipenderà dalla loro bravura. Mazzarri ha dimostrato di essere un ottimo tecnico con il Napoli, sicuramente con lui l'Inter è in buone mani".

Formazione: "Manca ancora un allenamento, dopodiché farò tutte le valutazioni del caso parlando anche con i ragazzi com'è giusto che sia. Ho chiesto di sacrificarsi per queste tre partite e Barzagli mi ha dato la massima disponibilità. Vucinic ieri si è allenato in gruppo, vedremo. Non c'è alcun caso Llorente, gli attaccanti partono tutti sullo stesso piano e poi io devo fare delle scelte".

 

Get Adobe Flash player