49
Dopo la bella prova in Champions League contro il Siviglia, Paulo Dybala non vuole fermarsi e ai microfoni di Premium Sport l'argentino ha confessato la sua voglia di imporsi con la maglia della Juventus: "Puntiamo certamente allo scudetto, siamo la Juventus. Ci crediamo ancora. A Palermo avevamo altri obiettivi. Qui alla Juve dobbiamo vincere sempre, per onorare la maglia.  così, ho cambiato mentalità". Sulla Juve di coppa e quella balbettante in campionato: "Non penso che ci sia differenza di rendimento. In Europa le squadre giocano più aperte e concedono più spazi". Sul suo rapporto con Alvaro Morata: "Abbiamo un bel rapporto, perché prima che io arrivassi alla Juventus mi ha scritto un messaggio in cui mi diceva che era contento che io venissi qua. Quindi già da prima avevamo un bel rapporto. Siamo giovani e dobbiamo ancora crescere. Però lui è un giocatore che ha giocato al Real Madrid che ha fatto tanta strada e ha vinto tanto, per cui penso che a me serve tanto".