125
Non è ancora la prova del nove, ma è sicuramente un segnale importante e prezioso. Daniele Rugani dimostra ad Allegri, alla Juve e anche a se stesso di poter stare a certi livelli. Nessuno ha mai messo in dubbio le sue capacità, ma la sensazione, finora, era stata sempre la stessa: quando il livello di difficoltà si alza, l'ex Empoli fatica. Sensazione confermata da Allegri, che in più di un'occasione, quando la qualità dell'avversario è cresciuta, ha optato per altri. Fino al Milan. La trasferta di San Siro era delicata per una marea di motivi, ma in campo, accanto a Chiellini, è sceso Rugani. Con risultati eccezionali.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM