Commenta per primo

"Conte mi esalta, farei di tutto per vincere la Champions". Arturo Vidal è diventato in pochi mesi un pilastro della Juventus allenata da Antonio Conte. Il centrocampista cileno si è ritagliato un ruolo da protagonista con qualità tecniche e personalità. Per i tifosi, è il guerriero. "Il soprannome mi è stato dato per il mio modo di giocare, per come interpreto le partite - spiega il cileno ai microfoni di Juventus Channel-, Il ruolo che mi ha assegnato il mister esalta le mie caratteristiche e la gente mi ripete sempre che in me vede un combattente. Questo non può che farmi piacere. I tifosi mi hanno colpito per la passione con cui vivono il calcio e per l'amore per la Juventus. Ovunque andiamo siamo come a casa e questo fa capire quanto sia grande questa società",

La Juve, capolista con il Milan, punta a tornare nell'Europa che conta: "Farei di tutto per vincere la Champions, ma andiamoci piano. Stiamo lavorando e siamo forti, ma dobbiamo fare un passo per volta. Ora siamo in lotta per campionato e Coppa Italia e non dobbiamo pensare ad altro. Per la Champions ci sarà tempo".