382
Mario Mandzukic non è mai stato così vicino a lasciare la Juventus. A un passo per davvero, anche oltre dopo la tarda serata di mercoledì quando Fabio Paratici a Londra aveva completato la sua cessione al Manchester United e lo riteneva ormai venduto: accordo raggiunto tra le due società per un trasferimento a titolo definitivo, Mario avrebbe fatto il vice di Rashford giocandosi le sue carte ma è stato proprio il croato a rifiutare il trasferimento nonostante l'insistenza di Ole Gunnar Solskjaer.


LA SCELTA DEL CLUB - Il Manchester United ha tentato in ogni modo di convincere Mandzukic; il problema non è stato economico o di scarsa considerazione da parte di Mario verso il club, semplicemente il giocatore non è un tipo da trasferimento all'improvviso in fretta e furia all'ultimo giorno. Le tempistiche sono state il reale problema, Mandzukic avrebbe gradito tutt'altra trattativa per portarlo a Manchester e non un affare lampo. Niente da fare, in sostanza. La Juventus però adesso lo considera ancora a tutti gli effetti in vendita, deve fare cassa col croato, cercherà nuove soluzioni mentre Mandzukic si allena sempre al massimo da grande professionista. Aspettando la scelta giusta... 

Ascolta "La Juve aveva venduto Mandzukic al Manchester United" su Spreaker.  


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com