243
Abbiamo assistito alla prima giornata interista di Simone Inzaghi. Ha parlato con i toni soft che gli sono consueti, con molta attenzione all'uso delle parole, ma ha parlato in modo chiaro. Di voglia di lottare di nuovo per lo scudetto, per portare i nerazzurri alla seconda stella, ha parlato di un percorso in Champions che dovrà essere migliore di quello dello scorso anno. Si è assunto le responsabilità che un grande tecnico dell'Inter deve assumersi, al contrario di quello che ha fatto Antonio Conte che è scappato con molto denaro in tasca perché riteneva che questa squadra non sarebbe stata competitiva. L'approccio di Inzaghi nel mondo Inter, soprattutto in paragone a come ha lasciato Conte, è da 8 in pagella.