1
Dal sito ufficiale della Juventus: "Alle 18.45 di domani, 7 aprile, la Juve scende in campo contro il Napoli, nel recupero della terza giornata di andata. Si tratta di un match davvero importante in chiave classifica, se si pensa che entrambe le squadre sono appaiate a quota 56 punti con 28 partite. Il Napoli ha vinto due partite in più (16 vs 16) ma ne ha perse 8, contro le 4 dei bianconeri. Completano il ruolino 8 pareggi per la Juve e solo due per i partenopei. Quasi identica la differenza reti, + 31 per la Juve, con 56 reti segnate e 25 subite, +30 per la squadra di Gattuso, che ha segnato 62 gol.

I FACTS DEL NAPOLI - Il Napoli ha vinto entrambe le ultime due gare di Serie A contro la Juventus: l’ultima volta che ha ottenuto tre successi consecutivi contro i bianconeri risale al 2011, con Walter Mazzarri in panchina. L’ultimo pareggio tra Napoli e Juventus in Serie A risale all’aprile 2017 (1-1 firmato Khedira e Hamsik): da allora quattro successi bianconeri e tre partenopei. Dalla prima stagione (2011/12) della serie di Scudetti consecutivi vinti dalla Juventus, nessuna squadra ha ottenuto più successi del Napoli contro i bianconeri in Serie A (cinque, come la Roma).
LA STAGIONE DEI PARTENOPEI - Il Napoli ha vinto le ultime quattro partite di Serie A: i partenopei non hanno mai ottenuto cinque successi di fila nel campionato in corso. Con un successo il Napoli - attualmente a otto successi esterni in questo campionato - può superare il numero di vittorie ottenute in tutta la scorsa stagione fuori casa in Serie A.

Gennaro Gattuso potrebbe diventare il 3° allenatore nella storia del Napoli a vincere tre sfide di fila contro la Juventus in Serie A, dopo Ottavio Bianchi (nel 1987) e Walter Mazzarri (nel 2011). Il Napoli ha già segnato più gol in questo campionato (62 reti in 28 gare) che in tutta la scorsa stagione di Serie A dopo 38 giornate (61).  Il Napoli è la squadra che effettua il maggior numero di conclusioni in media a partita in questo campionato (17); la Juventus è terza in questa graduatoria (16) – tra loro l’Atalanta (16.5)".