Commenta per primo
Il mercato della Lazio è entrato ufficialmente nel vivo ieri pomeriggio in Lega a Milano nel corso della riunione straordinaria, convocata d'urgenza per fare il punto sulla situazione dei diritti tv. Il presidente Lotito ha avuto un lungo colloquio con Marotta, prossimo diggì della Juventus. Motivo della chiacchierata Kolarov, ormai destinato a lasciare Roma. Sulle sue tracce da tempo c'è l'Inter, che aveva provato a portarlo a Milano già a gennaio e che ora è pronta a sferrare il colpo decisivo, ma Moratti dovrà fare i conti con la Juventus. Si preannuncia dunque una vera e propria asta. Lotito valuta il cartellino del difensore intorno ai 20 milioni, cifra considerata esorbitante da entrambi i club che hanno già pronte delle controfferte. La Juventus vorrebbe inserire nell'operazione il giovane De Ceglie, in comproprietà, più una cifra in contanti. L'Inter, oltre ai soldi, sarebbe pronta ad offrire Santon, vecchio pallino di Lotito, ma bisognerebbe convincere il giocatore che a gennaio, aveva rifiutato il trasferimento nella Capitale. Tra i due litiganti potrebbe inserirsi il Manchester City, che segue già da tempo le gesta del terzino. La certezza è che la famosa cessione eccellente annunciata da Reja nell'ultima conferenza stampa sarà proprio quella di Kolarov. (Leggo - Edizione Roma)