Commenta per primo
Fiducia ai talenti. Nel DNA del Lecce c'è questa linea guida da sempre. Non a caso il percorso sarà lo stesso anche per Mattia Felici, centrocampista classe 2001 autore di un'ottima stagione in prestito al Palermo che voleva tenerlo con sé dopo 25 presene, 4 reti e tanta leadership. Un'opzione poco percorribile e complessa da portare avanti, il Lecce ha alzato il muro e punta su Felici. Il talento c'è come le richieste, ma il Lecce non vuole privarsene e lo tiene con sé: decisiva la stima di Fabio Liverani al punto da averlo già fatto esordire in Serie B. Un allenatore che non ha paura a lanciare i giovani, per questo Felici rimarrà a Lecce da talento in rampa di lancio. Un prospetto da tenere d'occhio in Serie B...