Calciomercato.com

Man United, Hojlund non si ferma più e guida la rincorsa Champions: solo Anelka meglio di lui

Man United, Hojlund non si ferma più e guida la rincorsa Champions: solo Anelka meglio di lui

  • Fausto Vassoney
  • 10
Ci ha preso gusto. Rasmus Hojlund sembra aver finalmente ingranato la marcia con il Manchester United, con le sue prestazioni sempre più decisive nella rincorsa della zona Champions. Dal suo primo gol in Premier League, il centravanti danese non si è più fermato. E la rete decisiva nel 2-1 in casa dell'Aston Villa è solo l'ultima conferma di un trend che sta portando l'ex Atalanta ad assumere il ruolo di vera e propria certezza nelle gerarchie di Erik Ten Hag.

NON SI FERMA PIU' - L'Aston Villa se lo ricorda bene: lo scorso 26 dicembre Hojlund aveva trovato il suo primissimo gol in Premier League proprio nel match d'andata contro i Villans. Un 'click' che a livello mentale sembra aver sbloccato definitivamente il danese, apparso appannato nel primo periodo all'Old Trafford. Sono infatti 5 i match consecutivi di campionato in cui si legge il nome di Hojlund tra i marcatori. Dopo l'Aston Villa è toccato al Tottenham, poi Wolverhampton, West Ham, e infine ancora Aston Villa. Il conto sale ulteriormente se si considerano anche le due sfide di FA Cup, portando a 6 gol il bottino nelle ultime 7 sfide.

IL RECORD DI ANELKA - Numeri che risultano sorprendenti se si pensa che Hojlund è un 2003. A soli 21 anni e 7 giorni (ha festeggiato il compleanno lo scorso 4 febbraio), le sue cifre offensive sono da record. Soltanto un giocatore ha infatti fatto gol per 5 partite consecutive di Premier League a un'età più giovane di lui: si tratta di Nicolas Anelka (attaccante da 125 gol in Premier League), che nel 1998 anticipò l'impresa di Hojlund all'età di 19 anni e 239 giorni. 

UNITED RILANCIATO - Sarà un caso, ma - dall'Aston Villa in avanti - nelle sfide in cui ha segnato Hojlund il Manchester United non ha più perso. Anzi, è di 5 vittorie e 1 pareggio (con il Tottenham) il bilancio dei match timbrati dal danese da fine dicembre in avanti. Un'ottima notizia per i Red Devils che ora tornano a vedere più vicino il quarto posto (a 6 punti) e soprattutto mettono nel mirino la quinta piazza, occupata proprio dall'Aston Villa, steso due volte da Hojlund. Ora la distanza tra le due formazioni in classifica è di 5 punti, un divario che la squadra di Ten Hag proverà a ridurre nelle prossime giornate. Inutile dire che molto dipenderà dal rendimento di Hojlund.

Commenti

(10)

Scrivi il tuo commento

Utente vxl 224647
Utente vxl 224647

Gli inglesi non hanno il senso del denaro, in ➕️ hanno maggiore disponibilità, quindi non esitano...

Altre notizie