447
Doveva essere la partita del riscatto e invece si è rilevata come l'ennesima certificazione della crisi del Milan. La società aveva lanciato una sorta di ultimatum e lo zero a zero di Frosinone era uno dei risultati non digeribili. Soprattutto se maturato dopo una prestazione altamente mediocre e senza quello spirito combattivo che il club si aspettava dopo la cocente sconfitta patita nel turno precedente contro la Fiorentina. 

CONFRONTO LEONARDO-GATTUSO - A fine partita c'è stato un confronto tra Leonardo, Maldini e Gattuso per analizzare il momento attuale del Milan. Troppe le cose che non girano: dall'attacco ai nuovi, fino a quel Calhanoglu che potrebbe essere sacrificato sull'altare del mercato. Al tecnico viene contestato l'atteggiamento di una squadra che, nell'ultimo mese, è parsa senza idee e carattere.

FIDUCIA A TEMPO - Secondo quanto risulta a Calciomercato.com, non arrivano segnali per un ribaltone già in serata. Questo non vuole dire che la fiducia è rimasta immutata, ma che i tempi ristretti rispetto al prossimo impegno contro la Spal non permettono soluzioni diverse. A Gattuso verrà concessa un'ultima chance contro la Spal, dopo ci sarà tempo e modo per valutare e prendere eventuali decisioni.