153
Il caso Gigio Donnarumma è letteralmente esploso nel corso degli ultimi 3 giorni e a partire dalla parole di Mino Raiola sul suo futuro, sui piani del Milan e sulle possibilità che arrivi, o meglio non arrivi, il tanto agognato rinnovo del contratto in scadenza il 30 giugno 2021 si è scatenato il toto-possibilità sul futuro del portiere classe 1999. Vi abbiamo raccontato dell'interesse concreto del Real Madrid per lui, ma se si concretizzerà l'addio di Donnarumma come si muoverà il Milan?

IDEA SIRIGU - Avversari nella giornata di campionato che aspetta il club rossonero lunedì sera la prima idea per rivoluzionare il reparto dei portieri è legata proprio al Torino e a quel Salvatore Sirigu che è stato protagonista, nelle ultime tre stagioni, di annate clamorose. Secondo Tuttosport, il portiere classe 1987, nonostante il contratto in scadenza a giugno 2022, potrebbe liberarsi dal Torino a costi contenuti in virtù dei rapporti con Urbano Cairo. Inoltre, rispetto a Donnarumma, guadagna molto meno e per le casse del Milan rappresenterebbe un investimento dal valore assicurato, ma a basso impatto economico. Un'idea, da tenere in considerazione solo in caso di addio di Gigio.