32
Primo test ok per il Milan di Sinisa Mihajlovic: il 5-1 all'Alcione offre al tecnico serbo un quadro della situazione e segnali incoraggianti da diversi giocatori. Se brillano Niang (doppietta), Calabria Mauri (al debutto), la vera sorpresa è Antonio Nocerino: il centrocampista 30enne è sfortunato nel cogliere due traverse dalla distanza e alla fine del match risulta uno dei migliori in campo dei rossoneri.

MESSO ALLA PORTA, NON CI STA - Il Milan deve sfoltire la rosa per arrivare alla quota di 25 giocatori prevista dal regolamento e nella lunga lista degli esuberi da cedere figura anche il nome di Nocerino. Il centrocampista però viene da tre stagioni complicate con la maglia rossonera e quelle di West Ham, Torino e Parma (prestiti) e ha uno stipendio da 1,5 milioni di euro netti l'anno, una cifra elevata che spaventa le pretendenti: l'Atalanta ci ha pensato, ma lo stipendio di Nocerino supera il tetto salariale imposto dalla società bergamasca. Il Milan prova a trovargli una situazione ma deve fare i conti con un altro ostacolo, la volontà di restare del giocatore: Nocerino infatti ha un contratto fino al 2016 e vuole giocarsi le sue carte in rossonero. Un braccio di ferro tra la società e il giocatore dunque, ma c'è anche un terzo fattore che potrebbe presto entrare in gioco e stravolgere la situazione.
IL RITORNO DELL'ASSISTMAN - Il Milan infatti sogna il ritorno di Zlatan Ibrahimovic e continua a trattare con lo svedese: c'è già un'intesa con il giocatore, manca l'ok del PSG che prima deve ufficializzare un nuovo colpo. E proprio Ibra può essere un assistman importante per la permanenza in rossonero di Nocerino, proprio come è stato un assistman sul campo per il centrocampista nel 2011/12: con l'ausilio dello svedese infatti Nocerino ha vissuto la sua migliore stagione da un punto di vista realizzativo, mettendo a segno 10 reti in campionato. Feeling in campo ma non solo, i due sono anche grandi amici e la speranza del centrocampista è che proprio Ibrahimovic possa bloccare la sua cessione, anche se il Milan al momento resta intenzionato a liberarsi di lui. Intanto Nocerino brilla in amichevole e prova a convincere Mihajlovic a portarlo in tournèe in Cina: una lunga estate per cercare di tenersi stretto il Milan e aspettare il ritorno dell'amico Ibra.

Federico Albrizio
@Albri_Fede90