14
"Abbiamo pochissime possibilità di tenere Radja". Così oggi il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ha ammesso che le chances reali di trattenere Radja Nainggolan in Sardegna anche per la prossima stagione sono in calo. Perché il rientro dal prestito all'Inter è probabile, il problema principale che sta rallentando il discorso tra i due club è legato all'ingaggio del centrocampista belga da 4 milioni a stagione. Tanti, troppi come ostacolo da superare.


LE STRADE - Le uniche strade percorribili sono legate a una forte presa di posizione di Nainggolan: dovrà essere lui a imporsi e a ridursi lo stipendio se vorrà ancora rimanere a Cagliari, ma al momento non esclude di tornare all'Inter e valutare altre offerte. Il presidente Giulini da parte propria avrebbe due carte da giocare in un'eventuale trattativa se dovesse strappare il sì di Radja: uno scambio con Nahitan Nandez, centrocampista uruguaiano gradito all'Inter come ad altri club da tempo, oppure inserire il cartellino di Nainggolan al posto della seconda rata da 25 milioni dell'obbligo di riscatto per Barella che i nerazzurri sono chiamati a versare al Cagliari in estate.