Commenta per primo
Raul Albiol, difensore del Napoli, parla a Premium Sport dopo il pareggio con l'Inter: "E’ stata una partita molto tattica, l’Inter è una buona squadra ed è stata una gara equilibrata e dura. C’è stato anche da soffrire dopo una settimana intensa di impegni, ma abbiamo preso un punto e bisogna continuare a lavorare. Non cambia nulla, bisogna sempre pensare a migliorare e a fare punti per la classifica. Martedì abbiamo giocato una partita difficile in Champions contro il City ed è mancata oggi un po’ di brillantezza. Abbiamo fatto un buon lavoro difensivo questa sera e creato buone occasioni, ma loro sono una buona squadra con un grande portiere ed un pareggio è un buon risultato".

"Vogliamo vincere sempre sopratutto tra le mura amiche. Era una settimana dura e lo sapevamo sin dall’inizio tra Roma, City e Inter: non è una scusa, loro non hanno giocato martedì e a noi è mancata brillantezza. Anche vincendo oggi non sarebbe cambiato nulla. Non era facile vincere oggi contro l’Inter. Se l’Inter è da scudetto? Si, è una squadra che può lottare con un grande allenatore e grandi calciatori in rosa. Stanno facendo molto bene e sono più squadra rispetto agli ultimi anni, stanno facendo tanti punti e hanno il fattore di non giocare in Europa durante la settimana. Sicuramente potrà lottare per le posizioni di vertice".