115
Un sogno che potrebbe presto trasformarsi in realtà e dopo la scorsa estate passata a rincorrere Arturo Vidal quest'anno il Napoli e i suoi tifosi possono davvero aspettare l'arrivo alla corte di Carlo Ancelotti di un altro talento sudamericano: il trequartista del Real Madrid, James Rodriguez.

IN VENDITA - Non riscattato per 45 milioni di euro dal Bayern Monaco, dopo il prestito biennale il numero 10 della Colombia è tornato di proprietà del Real Madrid che lo ha prontamente rimesso sul mercato. Non rientra nei piani di Zinedine Zidane e per lui le Merengues aspettano offerte concrete. Il suo agente, Jorge Mendes lo ha proposto in Italia a diversi club fra cui, oltre al Napoli, anche la Juventus e l'intermediario Giovanni Branchini ha confermato in una recente intervista la disponibilità del giocatore a trasferirsi nel campionato italiano. 

LA CHIAVE - C'è però una chiave da cui dovrà inevitabilmente passare il Napoli per portare James Rodriguez in Azzurro. Il suo contratto con il Real Madrid è in scadenza il 30 giugno 2021 e prevede un ingaggio da circa 7 milioni di euro che il colombiano non vuole ridursi. Il Napoli ha proposto al suo entourage un accordo che prevede di spalmare su più stagioni, fino al 2024, l'attuale ingaggio in modo da abbassare l'impatto annuale e far rientrare il tutto all'interno dei parametri del monte ingaggi del club.

IL REAL - James Rodriguez ha dato il suo benestare alla proposta e le parti hanno iniziato a discutere anche dell'annosa questione dei diritti di immagine. Prima di chiudere, tuttavia, si dovrà trovare un'intesa col Real Madrid che vuole sì liberarsi di lui, ma sta provando ad inserirlo come contropartita tecnica in numerosi affari fra cui anche quello con il Manchester United per Paul Pogba. La concorrenza, insomma, c'è ed è forte, ma un passo concreto il Napoli lo ha fatto. E la trattativa procede, avanti tutta.