20
Utilizzare l'appellativo "juventino" come insulto. A Napoli questo è possibile, come conferma la vicenda politica riportata oggi dal Corriere del MezzogiornoStefano Caldoro, candidato alla presidenza della regione Campania contro l'attuale governatore Vincenzo De Luca, ha rivolto un monito ad Aurelio De Laurentiis, "reo" di supportare De Luca: "De Laurentiis fa sponda a De Luca? Piuttosto compri i giocatori. Da tifoso spero che compri giocatori per vincere, invece di chiedere soldi alla Regione. Noi vogliamo la vittoria del Napoli, non di un vecchio comunista e juventino".