89
In occasione della presentazione del suo libro “Il re a nudo”, l'ex presidente della Uefa Michel Platini ha concesso un'intervista a Tuttosport, nella quale si è dilungato molto sul presente e sul futuro della Juventus. “Io di nuovo in bianconero? Me lo hanno domandato spesso ma non si rivivono due volte le stesse storie d'amore. Se tornerò nel calcio, dovrò essere utile. In tandem con Andrea Agnelli all'Eca? Tutto è possibile. Ho ottimi rapporti con lui, ma non mi ha mai chiesto nulla, nemmeno sulla famosa Super Champions”.

Sul campione del futuro dopo Messi e Ronaldo: “A me piace molto Neymar. E poi c'è un ragazzino che gioca con lui al Paris Saint Germain che non è male... Ecco, Mbappè può essere la stella dei prossimi 10 anni. Se lo consiglierei alla Juve? A tutti lo proporrei! Non so se la Juve abbia i soldi per acquistarlo ora e sarà sempre più difficile in futuro perchè avrà un valore ancora superiore”.

Sulla sua maglia numero 10 a Dybala: “E' un giocatore più simile a Del Piero e Baggio che a me. Zidane ricordava me perchè eravamo più centrocampisti. Dybala ha dei mezzi incredibili, fa tutto in velocità come Baggio”.