Commenta per primo

Giocare compassati significa mettere l'avversario nelle condizioni di coprirsi e a quel punto diventa proibitivo calciare a rete. Non può essere casuale che nelle ultime tre gare gli attaccanti blucerchiati siano andati alla conclusione con il contagocce e ieri l'attaccante più pericoloso sia stato Daniele Gastaldello, prima su calcio d'angolo e nel secondo tempo dopo una punizione di Eder respinta da Agazzi.

(Gazzetta del Lunedì)